Confindustria Friuli Venezia Giulia: migliora stime sul Pil regionale

La crescita nel 2022 si attesterebbe al 2,7%, mentre nel 2023 l’andamento dovrebbe rallentare. 

0
423
fatturato

Secondo Confindustria Friuli Venezia Giulia nel 2022 il Pil regionale dovrebbe salire del 2,7% rispetto al +1,9% stimato lo scorso aprile, ma nel 2023 la crescita dovrebbe invece rallentare per attestarsi all’1,7%, contro il 2,4% preconizzato in primavera.

Le previsioni economiche dell’Ufficio Studi di Confindustria Friuli Venezia Giulia su dati Prometeia sono aggiornati al 20 luglio. «La stima aggiornata propone una variazione positiva cumulata nel biennio 22/23 sostanzialmente identica, ma con una diversa scansione temporale».

Il sostegno più rilevante alla crescita dell’economia regionale dovrebbe essere garantito dalla componente degli investimenti che, dopo il forte rimbalzo registrato nel 2021 (+18,6%), dovrebbe avere una dinamica vivace anche nell’anno in corso, pari al +8,4%, grazie agli incentivi per la riqualificazione del patrimonio edilizio e alle risorse del Pnrr.

I consumi delle famiglie risulterebbero invece penalizzati dalle persistenti tensioni inflazionistiche, con un andamento meno sostenuto nel 2022, pari al +2,5%. Le esportazioni hanno registrato un avvio d’anno favorevole, mentre una decelerazione è attesa per il prossimo anno. L’export del Friuli Venezia Giulia nel I trimestre 2022 è aumentato del 51,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, e sono in aumento anche le importazioni, +49,1%.

Secondo l’analisi di Confindustria Friuli Venezia Giulia, a trainare l’economia quest’anno dovrebbero esseresoprattutto le costruzioni (+13,6% nel 2022, +18% nel 2021) e i servizi (+3,1% nel 2022, +4,3% nel 2021), mentre l’industria potrebbe registrare una decelerazione (+0,4% nel 2022, +13,1% nel 2021). Il manifatturiero nel I trimestre del 2022 è stato più resiliente rispetto alle attese, facendo segnare, nonostante un calo rispetto al IV trimestre 2021, una variazione produttiva del +1,5% sullo stesso periodo dello scorso anno. A giugno 2022 l’inflazione in regione ha fatto registrare un +8,2%.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata