Emilia Romagna: con il ridisegno dei collegi elettorali in regione si eleggeranno 43 parlamentari

Taglio di 24 rappresentanti. Nuove geografie dei collegi. 

0
786
Emilia Romagna

La rappresentanza politica dell’Emilia Romagna, in seguito alla riduzione del numero dei parlamentari, scendeda 67 a 43. Alle prossime elezioni del 25 settembre saranno eletti 29 deputati (furono 45 nel 2018) e 14 senatori(22 nelle precedenti elezioni). Non cambiano le modalità di elezione (un terzo con i collegi uninominali, due terzi con il proporzionale), ma cambia e non di poco la geografia dei collegi.

Alla Camera i collegi uninominali in Emilia Romagna sono 11: il candidato che prende un voto in più degli altri sarà automaticamente eletto. I collegi sono a loro volta raggruppati in tre circoscrizioni con le liste corte bloccate. I collegi della Camera ricalcano a grandi linee i confini delle province, ma con qualche vistosa eccezione. La prima circoscrizione è composta da tre collegi: Piacenza (con la zona del Fidentino), Parma e Reggio Emilia. Oltre ai vincitori dei collegi quest’area elegge altri cinque deputati nella ripartizione proporzionale.

La seconda raccoglie le province di Modena e Bologna divise in quattro collegi: Modena (con una buona fetta della provincia), Carpi (con una parte del Bolognese), Imola (la buona parte della provincia di Bologna e una fetta di quella di Modena) e uno che comprende il solo comune di Bologna. Da qui, dalla parte proporzionale, arriveranno altri sette eletti.

La terza è composta da quattro collegi che sono perfettamente coincidenti ai confini delle province di Ravenna,Ferrara, Forlì-Cesena e Rimini. Ai vincitori dei collegi si aggiungeranno altri sei eletti del proporzionale.

Al Senato, invece, i collegi (cinque) sono più grandi e la ripartizione proporzionale, a differenza della Camera, sarà calcolata su base regionale. La prima circoscrizione consta di due collegi: il primo comprende le province di Parma e Piacenza, più una parte di quella di Reggio (Correggio e Guastalla), il secondo il resto della provincia di Reggio e quella di Modena. Oltre ai vincitori dei due collegi su eleggono altri quattro senatori con il proporzionale. La seconda raccoglie invece tre collegi: uno comprende la provincia di Bologna e un piccolo pezzo di quella di Modena, il secondo Ravenna e Ferrara, il terzo Forlì-Cesena e Rimini. Cinque i senatori che saranno eletti in questa area con il proporzionale.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata