Decolla il nuovo governo del Tirolo guidato da Anton Mattle

Il governo tirolese formato da un’alleanza tra i Popolari dell’Oevp e i Socialdemocratici della Spoe. Gli auguri di Kompatscher. 

0
1379
Nuovo governo del Tirolo
Insediato il nuovo governo tirolese: il vice governatore Georg Dornauer (SPÖ) a sx e il governatore Anton Mattle (ÖVP).

E’ entrato in carica il nuovo Governo del Tirolo guidato dal governatore Anton Mattle, 59enne segretario della Oevp tirolese, che presiede una maggioranza formata con la Spoe, forte di 21 voti su 36 della seduta costituente dell’assemblea.

Mattle succede a Günther Platter, che ha governato il Tirolo per più di 14 anni. Il rosso turchese sostituisce il precedente governo verde turchese che era al potere dal 2013.

Il nuovo vice governatore è il leader dell’Spoe tirolese Georg Dornauer, che ha riportato i socialdemocratici al governo del land dopo quasi dieci anni. La Oevp ha subito una sensibile sconfitta alle elezioni del 25 settembre, perdendo più di nove punti percentuali e scendendo a quasi il 35%, mentre la Spoe ha guadagnato solo leggermente e ha perso il secondo posto contro l’ultradestra Fpoe, con la quale Mattle aveva però sempre escluso una collaborazione.

Il nuovo governo del Tirolo è composto da cinque popolari e tre socialdemocratici (cinque uomini e tre donne). Mattle e Dornauer hanno annunciato una “nuova decade” per quanto riguarda i temi dell’energia, dell’edilizia abitativa e dell’urbanistica. Per limitare il traffico pesante transalpino è previsto un «sistema di slot o permessi», anche se ciò cozza frontalmente contro la libertà di transito del mercato europeo. Le misure esistenti sul corridoio stradale del Brennero saranno mantenute con l’obiettivo di rafforzarle con Dornauer che ha annunciato una «vera inversione di rotta della mobilità».

Con la fine dell’era Platter, si avverte un ringiovanimento dell’esecutivo: oltre a Mattle tra i Popolari è stato confermato nel governo tirolese solo il vice governatore Josef Geisler, mentre entrano Cornelia Hagele e Mario Gerber, due giovani ma esperti politici. Nuova è anche Astrid Mair. Per quanto riguarda invece i socialdemocratici con Dornauer arrivano Eva Pawlata e l’ex manager delle ferrovie austriache Oebb, René Zumtobel.

In una lettera, inviata a nome della Giunta provinciale, il presidente altoatesino, Arno Kompatscher, ha voluto congratularsi con il suo nuovo omologo di oltre Brennero, Anton Mattle, per il «convincente programma stilato. La sfida è grande, alla luce delle crisi internazionali, ed è importante anche per i governi provinciali alleviare le difficoltà che vanno a ripercuotersi sulle popolazioni locali».

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata