“Bianco & Nero”: il governo Meloni va, ma la manovra di bilancio 2023 non soddisfa

In economia mancano le scelte di fondo, sia per ridurre e riqualificare la spesa pubblica, sia per la continuità con i governi precedenti di centro sinistra.

0
237
bianco & nero

Il “Bianco & Nero” di questa settimana, condotto dall’esperto in comunicazione e analisi politica, Gianfranco Merlin, e dal direttore de “il NordEst Quotidiano”, Stefano Elena, si apre con una riflessione sui contenuti della manovra 2023, da molti ritenuta un po’ troppo tiepida” rispetto ai programmi politici del centro destra e alle necessità da affrontare. Certo, a favore del governo Meloni c’è il fatto che in soli trenta giorni dall’entrata in carica non si poteva fare di più e che nella situazione economica ereditata dal governo Draghi e rispetto alla situazione contingente del caro energia ci sono tanti buchi da riempire.

Ti piace “Bianco & Nero”? Iscriviti qui sul canale YouTube di “ViViItalia Tv”

Ti piace “ViViItalia Tv”? Sostienici!

Ma dal premier Meloni ci si sarebbe aspettato di più specie sul fronte del taglio della spesa pubblica che ormai ha sfondato quota 1.000 miliardi e che, da buona madre di famiglia – similmente a milioni di altre famiglie italiane – avrebbe dovuto iniziare a stringere i cordoni della borsa di uno stato sempre più famelico, restituendo qualcosa a famiglie e imprese in termini di riduzione delle tasse e di burocrazia, due palle al piede della società italiana. Ma così non è stato. Ci aspettiamo che nei prossimi mesi, appena presa maggiore confidenza con la macchina pubblica, si appronti un consistente taglio agli sprechi e alle manomorte che albergano nei conti pubblici, magari ricorrendo anche ai consigli di coloro che hanno già sfornato negli anni trascorsi fior di studi su dove affondare il bisturi.

Comunque, nonostante tutto, Giorgia Meloni e i Fratelli d’Italia viaggiano ancora con il vento in poppa, con l’ultimo sondaggio Piepoli pubblicato dal Corriere della Sera che li dà ancora in crescita, al 31,4%, davvero un ottimo risultato per una forza politica che alle Europee del 2019 raccoglieva un magrissimo 6,5% di consensi. Proprio l’esatto opposto del suo competitor interno, quel Matteo Salvini che continua a cadere sempre più in basso, dal 34,3% delle Europee del 2019 fino all’8,8% delle Politiche 2022 e al 7,3% delle intenzioni di voto appena registrate dal sondaggio, evidente segnale che il salvinismo e Salvini in particolare ha ormai fatto il suo tempo tra smargiassate e promesse elettorali non mantenute, a partire dall’Autonomia.

Interessante notare nel sondaggio Piepoli il sorpasso del M5s ai danni del Pd, con Letta che, più da segretario uscente, si sta trasformando in becchino del partito.

Infine, a il “Bianco & Nero” il caso dello scandalo imbastito dalla sinistra verde di Fratoianni & Bonelli con la candidatura in un collegio blindato emiliano dell’ivoriano Abdulbakar Soumahoro che da idolo della sinistra politicamente corretta si è rapidamente trasformato in una scoria radioattiva, ora scansato da tutti, perfino dai suoi padri politici che ora lo rinnegano ma non hanno la forza, dopo il contentino dell’autosospensione dal partito, di chiederne le dimissioni, perché quello che era stato dipinto come il paladino degli immigrati sfruttati e issato a simbolo di colui che ce l’ha fatta è, nei fatti che emergono, tutto l’opposto, a conoscenza, anche se al momento non risulta direttamente coinvolto, in uno scandalo economico e sociale che ha coinvolto i suoi parenti più stretti. Possibile che ne fosse completamente all’oscuro, quando i fatti che ora vengono a galla erano da tempo denunciati dai sindacati e dalla stessa Caritas? Fratoianni & Bonelli cosa volete fare? Concedere a Soumahoro il diritto, oltre alla moda della moglie, pure a incassare come se nulla fosse 15.000 euro al mese degli italiani per i prossimi 60 mesi di legislatura?

Buona visione de il “Bianco & Nero”.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Ti piace “Bianco & Nero”? Iscriviti qui sul canale YouTube di “ViViItalia Tv”

Ti piace “ViViItalia Tv”? Sostienici!

YouTube

https://youtu.be/LoZxlPrPkq4?sub_confirmation=1

Telegram

https://t.me/ilnordest

https://t.me/ViviItaliaTv

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

https://www.facebook.com/viviitaliatvwebtv

© Riproduzione Riservata