Festa dell’Euregio ad Ala all’insegna della sostenibilità

Concluso il biennio di presidenza trentina che ora passa all'Alto Adige. Elisa bertò nuovo segretario generale del Gect.

0
4952
festa dell'euregio
Il sindaco di Ala Soini accompagna Arno Kompatscher, Maurizio Fugatti e Anton Mattle.

Si sono riuniti ad Ala in Trentino i massimi organismi della regione europea Tirolo Alto Adige Trentino all’insegna della Festa dell’Euregio, una festa popolare dei tre territori della regione europea nel comune meridionale dell’Euregio. L’antica cittadina commerciale, situata lungo il fiume Adige, ha fatto da cornice, tra i suoi prestigiosi palazzi barocchi, ai festeggiamenti per la fine del biennio di presidenza trentina. I presidenti dell’Euregio, Maurizio Fugatti (Trentino), Arno Kompatscher(Alto Adige) e Anton Mattle (Tirolo), che insieme formano il consiglio direttivo dell’Euregio, hanno aperto ufficialmente le celebrazioni della giornata.

Il presidente uscente dell’Euregio, Maurizio Fugatti ha sottolineato come «siamo ai confini del Tirolo storico, ma non è la prima volta che veniamo qua, ricordo infatti che nel 2019 con i presidenti dell’Alto Adige e del Tirolo eravamo riuniti a San Leonardo di Avio e poi a Borghetto per mettere il cartello di benvenuto nell’Euregione. Negli ultimi due anni abbiamo lavorato duramente per comunicare i valori, i principi e gli ideali che costituiscono l’identità e lo spirito dell’Euregio. Lo abbiamo fatto nelle scuole, tra i giovani, ma anche tra i sindaci e i comuni».

Il presidente altoatesino, Arno Kompatscher, ha ringraziato Fugatti per i quasi due anni di lavoro di presidenza trentina dell’Euregio, «durante i quali è stata attuata anche la riforma dell’Euregio, puntando ad un forte coinvolgimento dei cittadini attraverso apposite consulte, ma anche un maggior coinvolgimento dei comuni e dei parlamenti su base regionale».

E per Kompatscher «il futuro dell’Euregio è nella sostenibilità in termini sociali, ecologici ed economici. È la visione di una regione europea che consente di far emergere un progetto comune sulla base del Tirolo storico: un progetto fatto di persone, non di politica».

«La spinta allo sviluppo dell’Euroregione è stata enorme negli ultimi anni ed è ancora chiaramente visibile», ha dichiarato il governatore del Land Tirolo, Anton Mattle. Circa 30 nuovi progetti sono stati avviati sotto la presidenza del Tirolo tra il 2019 e il 2021 e sotto l’attuale presidenza del Trentino. «Questo porta un significativo valore aggiunto per la popolazione di tutte le parti del Paese – ha detto il governatore tirolese -. Inoltre, l’anno scorso è stato avviato un ampio processo di sviluppo organizzativo: il Segretariato generale a Bolzano e i nuovi uffici di coordinamento a Innsbruck e Trento sono stati rafforzati, per consentire di attuare in maniera efficiente i numerosi progetti».

Ad Ala il Gruppo europeo di cooperazione territoriale (GECT) dell’Euregio Tirolo Alto Adige Trentino ha presentato il nuovo segretario generale. Si tratta di Elisa Bertò, che finora svolgeva funzioni di coordinamento delle azioni comuni di carattere interregionale per la cooperazione territoriale nell’ambito dello stesso GECT, uno strumento dell’Unione Europea nato per agevolare obiettivi di coesione fra territori. Bertò succede a Marilena Defrancesco, che a breve andrà in pensione.

Numerosi visitatori alla Festa dell’Euregio, tra cui molte famiglie provenienti dai tre territori dell’Euregio, hanno accolto l’invito e hanno approfittato delle numerose offerte culturali e di intrattenimento. La festa ha preso il via con una sfilata di tiratori e bande musicali dei tre territori. Il programma ha offerto anche concerti, laboratori per bambini, degustazioni di specialità regionali e visite guidate.

La “Prima” della composizione dell’Euregio “Finestre sul sole” del compositore di Linz,Thomas Doss, è stata presentata in anteprima ad Ala dall’orchestra sinfonica di fiati della Tiroler Musikkapelle Wilten. Un regalo da parte del Land Tirolo a 25 anni dalle prime sinergie che hanno portato all’Euregio, che ora potrà essere riprodotta dalle oltre 500 bande dell’euroregione che contano, in tutto, migliaia di musicisti. Un dettaglio interessante riguarda proprio il suono di “Window to the sun” che, come sottolineato dal compositore austriaco Thomas Doss, ha riunito tre canti popolari: “La Montanara” per il Trentino, “Wohl ist die Welt so groß und weit” per l’Alto Adige e “Das Schönste auf der Welt” per il Tirolo.

festa dell'euregio
Il palo della Festa dell’Euregio.

La mattinata istituzionale, con le riunioni della Giunta e dell’Assemblea del GECT, ha lasciato spazio, nel pomeriggio, ai tanti appuntamenti aperti ad adulti e bambini organizzati dalla Festa dell’Euregio Dai laboratori sul ciclo della seta fino alle visite guidate ai palazzi e alle vie storiche del centro abitato. Ma anche grandi eventi, come l’incontro con il “Re degli ottomila”, Reinhold Messner, e momenti di approfondimento storico, quali lo svelamento della targa in ricordo di Andreas Hofer (nell’ambito del progetto “1809: sulle tracce di Andreas Hofer”) e la presentazione del libro “Dittature di confine” realizzato da Lorenzo Gardumi e Anselmo Vilardi.

Tantissimi ospiti hanno scelto di concedersi una degustazione a Palazzo Scherer, dove è stata allestita “l’enotecadell’Euregio”, con vini d’eccellenza provenienti dai tre territori della macro-regione, oppure tra i mercatini a Palazzo Taddei, con le specialità enogastronomiche, vestiti tipici e prodotti artigianali. Molto partecipate sono state anche le visite guidate, con oltre un centinaio di persone che hanno deciso di concedersi un momento di approfondimento storico tra palazzi e vie del centro di Ala. Infine, il laboratorio “da baco a seta” ha permesso ai tanti bambini di apprendere le varie fasi del ciclo della seta, prodotto che ha caratterizzato la storia della cittadina di Ala nei secoli scorsi.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata