Schlein “Governo dei complotti, Crosetto se sa riferisca”

0
179

ROMA (ITALPRESS) – “Mi pare il governo dei complotti immaginari, dei nemici a tutti i costi, perchè deve sempre essere colpa di qualcun altro. Se non fosse così, se questo governo non usasse come benzina un nemico al giorno che individua oggi nella magistratura, ieri nell’opposizione, l’altro ieri nei migranti, nell’Unione europea, nei giornalisti, nel green deal, la lista è lunga, manca l’arbitro Moreno e poi li hanno fatti tutti, è un modo per non prendersi le responsabilità del fatto che sono al governo da oltre un anno e l’Italia sta peggio”. Così la segetaria del Pd, Elly Schlein, nel corso di una conferenza nella sede del partito. “E’ un governo ossessionato dalla giustizia che non si occupa di giustizia sociale, ha bisogno dello scontro istituzionale che però fa male alla democrazia e fa male al Paese”, ha aggiunto. “Noi chiediamo di non intraprendere quella strada che porta a stagioni non felici per il Paese. La cosa più grave è che non siamo davanti a un fatto concreto, ma a parole di un ministro che per la sua posizione è in possesso di informazioni, se ha degli elementi li chiarisca in Parlamento e li consegni a chi di dovere, se invece questi elementi non ci sono il ministro non si può permettere di gridare genericamente a un complotto. Noi abbiamo chiesto al ministro Crosetto di riferire in aula. Se ci sono degli elementi lo dica, altrimenti ritiri immediatamente quello che ha detto perchè non è possibile vivere in uno stato di procurato allarme permanente”, ha concluso Schlein.
(ITALPRESS).
– Foto: Agenzia Fotogramma –