Medio Oriente, Mattarella “Drammatico rischio che conflitto si allarghi”

0
111

SOFIA (BULGARIA) (ITALPRESS) – “Il rischio che si allarghi il conflitto” in Medio Oriente “è drammaticamente presente: va fatto ogni sforzo, come si sta facendo, perchè si trovi una strada per giungere alla soluzione unica possibile”, quella dei “due Stati e due popoli”. Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, a Sofia, al termine del colloquio con il presidente bulgaro Rumen Radev. “Questo è stato l’argomento anche della riunione straordinaria del G7 di tre giorni fa che ha esortato al cessate il fuoco e al trovare una strada per definire finalmente una condizione stabile di pace”, ha aggiunto.
Quanto all’Ucraina, “per noi è importante sostenerla per affermare il principio della pari dignità di ogni Stato – ha sottolineato Mattarella -. Non è ammissibile che uno Stato più forte imponga la sua volontà a uno Stato meno forte. Questo non toglie che bisogna cercare ogni strada possibile per arrivare a una fine del conflitto e a una pace giusta”.

– Foto ufficio stampa Quirinale –

(ITALPRESS).