Al via la VII edizione de “Gusto in scena” a Venezia

0
292
gusto in scena logo
gusto in scena logoEvento ideato e curato da Marcello Coronini, dove il cibo diventa cultura

Torna l’appuntamento culturale per eccellenza legato al mondo dell’enogastronomia. Marcello Coronini presenta la settima edizione di “Gusto in Scena”, che si terrà domenica 1 e lunedì 2 marzo 2015 a Venezia, alla Scuola Grande di San Giovanni Evangelista. 4 eventi in 1 per un approfondimento che vede protagonisti grandi vini ed eccellenze gastronomiche accuratamente selezionate da Lucia e Marcello Coronini, ideatori e curatori della manifestazione, e un congresso di alta cucina dove chef stellati si confrontano, studiano ed eseguono piatti secondo il tema scelto dagli stessi curatori.

“Gusto in Scena”, unica manifestazione nel suo genere a ottenere per due volte il patrocinio del ministero della Salute oltre a quello di Expo 2015, si prepara a coinvolgere esperti e appassionati su temi nuovi. La “Cucina del Senza” ovvero “cucinare senza sale o grassi e dessert senza zucchero aggiunti” è nata da un’intuizione di Coronini che ha aperto nuovi orizzonti nel mondo dell’alimentazione, dando spazio nel 2015 a un nuovo progetto legato a uno dei piatti più famosi del “Made in Italy”: la Pizza del Senza.

«“La Cucina del Senza” è destinata a diventare un’alternativa ai menu tradizionali – spiega Coronini – perché risponde alle esigenze di un consumatore sempre più attento oltre che al gusto anche al benessere. L’alta ristorazione lo ha capito e in molti hanno deciso di fare propria questa filosofia».

La nuova tendenza non poteva che partire dall’Italia, dove i prodotti di alta qualità e i sapori autentici delle materie prime consentono di utilizzare le proprietà degli ingredienti per esaltare il gusto senza l’aggiunta di sale o grassi o zucchero. Ed ecco quindi la nuova sfida: la “Pizza del Senza”, un piatto simbolo della cucina italiana, quello che maggiormente la rappresenta all’estero entra a pieno titolo ne la “Cucina del Senza”. Il nuovo progetto sarà presentato al Congresso degli chef di “Gusto in Scena” e vedrà i più importanti professionisti del campo confrontarsi nella realizzazione di pizze senza sale o senza grassi aggiunti, seguendo le indicazioni proposte da Marcello Coronini.

“Gusto in Scena” presenta una selezione accurata e rigorosa di cantine e specialità gastronomiche italiane ed europee. Prodotti e vini che Lucia e Marcello Coronini hanno personalmente selezionato e inserito nella manifestazione secondo criteri qualitativi e storico culturali.

“I Magnifici Vini” presenta le cantine, italiane ed estere, suddivise in 4 categorie: mare, montagna, pianura e collina, a seconda dell’ambiente di produzione. Una classificazione brevettata da Coronini che fa capire come un diverso ambiente influenzi il vino, ma soprattutto quanto le differenze derivino dalla storia e dalla tradizione del luogo di produzione. Sarà il professor Attilio Scienza dell’Università degli Studi di Milano, uno dei massimi esperti mondiali di viticoltura, a definire l’appartenenza delle cantine ai quattro differenti tipi di terroir. I vini avranno un ruolo importante anche nel Congresso degli chef, Coronini abbinerà un vino di ogni cantina presente ai vari piatti proposti dagli chef.

L’alta gastronomia italiana sarà invece presente a “Seduzioni di Gola” con decine di chicche e golosità, scelte con l’obiettivo di valorizzare l’italianità del prodotto.