“Strawberry Days”: in Romagna la settimana della fragola

0
449
EOS SMG PAB fragola
Dal 7 al 13 maggio concerti, degustazioni e 100 punti vendita 

EOS SMG PAB fragolaLa primavera in Romagna profuma di fragola. Per la prima volta Macfrut, la fiera internazionale dell’ortofrutta in Fiera a Rimini dal 10 al 12 maggio, avrà un fuorisalone. Una speciale settimana dedicata alla fragola, frutto emblema della XXXIV edizione, frutto della rinascita del sistema ortofrutticolo italiano e dell’ospitalità vacanziera in Romagna.

La manifestazione fieristica tra Rimini e Cesena ospiterà una serie di iniziative, gli “Strawberry Days”, tra concerti, degustazioni guidate e oltre 100 punti vendita della grande distribuzione in Romagna con le fragole italiane protagoniste. Il nome dell’iniziativa, “Strawberry”, è un omaggio ai 50 anni della celebre hit “Strawberry Fields Forever” dei Beatles scritta da John Lennon, colonna sonora scelta dal MEI (Meeting etichette indipendenti) per chiudere la kermesse di Macfrut con una grande festa in piazza Cavour a Rimini in pieno centro. 

Nel corso della conferenza stampa di presentazione al Grand Hotel a Rimini, il presidente di Cesena Fiera, Renzo Piraccini, ha annunciato che Rimini nel 2020 ospiterà il grande “Simposio della Fragola” con 1.000 ricercatori da tutto il mondo. «La promozione di un territorio ha senso se è integrata e unisce linguaggi diversi – ha sottolineato durante la presentazione l’assessore all’agricoltura della regione Emilia-Romagna, Simona Caselli -: turismo, enogastronomia, agricoltura. Macfrut non è solo una fiera ma anche una piattaforma di promozione dei sani stili di vita. L’iniziativa del fuorisalone va in questa direzione, ancora più vincente in una città come Rimini vocata al turismo». 

In Italia si producono circa 150.000 tonnellate di fragole all’anno, di cui oltre 100.000 coltivate in serra e la restante parte in pieno campo. La produzione si concentra in alcune regioni tra cui Basilicata, Campania, Emilia Romagna, Veneto e Piemonte, con alcune eccellenze come in Alto Adige e Trentino per la fragola di montagna.