Fedriga a Roma per incontri ministeriali per sbloccare A4, porti e crisi aziendali

Incontrati Toninelli e Di Maio. Fedriga: «le sfide per la Regione devono essere affrontate in sintonia con il Governo». 

0
850
fedriga a roma

Incontri con i ministri alle Infrastrutture e trasporti, Danilo Toninelli, e allo sviluppo economico, Luigi Di Maio, per il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga.

«Un’occasione – commenta Fedriga – per affrontare in via preliminare i numerosi argomenti sui quali i Governi regionale e nazionale sono chiamati a lavorare assieme, penso in primo luogo al rinnovo della concessione autostradale per la A4 e alla gestione di un’Autorità di Sistema Portuale che, nel contesto dell’ultima riforma, ha vissuto una transizione di competenze. Proprio al fine di dare seguito a quanto avviato stamane, ho pertanto invitato il ministro Toninelli in Friuli Venezia Giulia. L’auspicio – conclude Fedriga – è di affrontare le sfide future in piena sintonia con l’Esecutivo nazionale, rispondendo alle istanze del territorio con un approccio pragmatico e dinamico».

Dopo Toninelli, Fedriga ha incontrato Di Maio assieme al sindaco di Monfalcone, Anna Maria Cisint, cui ha sottoposto le crisi aziendali aperte in Friuli Venezia Giulia al fine di rilanciare l’economia in regione. Assieme a Cisint, Fedriga ha presentato a Di Maio il protocollo d’intesa per la filiera della Navalmeccanica. «Un quadro articolato tra criticità e opportunità – commenta il governatore – del quale il Governo è giusto che prenda coscienza al fine di poter mettere in campo, di comune accordo con l’Amministrazione regionale, quelle manovre necessarie a incidere positivamente sullo sviluppo di una regione preziosa per l’intero Paese».fedriga a roma