Autonomia per Veneto e Lombardia: chi l’ha vista?

A Focus di ViViItalia Tv la sussidiarietà di governo con l’ex senatore Paolo Franco, l’ex deputato e assessore all’agricoltura della Lombardia, Gianni Fava e l’ex direttore de “La Padania” e direttore de “La nuova Padania”, Stefania Piazzo. 

0
1041
autonomia

L’autonomia per le due regioni che l’hanno richiesta, ai sensi della Costituzione vigente, con il referendum del 22 ottobre 2017 cui, successivamente, s’è aggiunta anche l’Emilia Romagna ma con una richiesta diretta al governo senza passare per il consenso popolare è una questione che grida vendetta, perché il Parlamento repubblicano di questa legislatura s’è particolarmente distinto nell’azione di melina e nel progressivo svuotamento dell’anelito autonomistico delle popolazioni delle tre regioni del Nord Italia.

Ti piace “Focus”? Iscriviti qui sul canale YouTube di “ViViItalia Tv”

L’approvazione in seno alla Commissione affari costituzionali della norma che concede alla città di Roma una vastissima autonomia pure con il voto della Lega Salvini premier ha fatto sobbalzare gli autonomisti puri, a partire da coloro che non si sono mai dimenticati delle battaglie di quella Lega Nord che un Matteo Salvini sempre più traccheggiante si ostina a tenere nel congelatore, raccogliendo un continuo calo nei consensi in quello che una volta era il suo bacino elettorale naturale.

E mentre Salvini pensa al terzo cambio di ragione sociale in pochi anni – ora punta a “Prima gli italiani” – totalmente dimentico della maggiore autonomia per le regioni del Nord, lo spazio lasciato libero al Nord potrebbe essere rapidamente occupato da altre forze politiche, desiderose di dare rappresentanza all’area più ricca e dinamica del Paese, rimasta senza rappresentanza politica dopo l’affossamento salviniano.

Per una leader scaltra e attenta come Giorgia Meloni, che si è già detta interessata all’autonomismo, e per un Fratelli d’Italia del Trentino Alto Adige che si è già dichiarata autonomista, l’aver tolto dall’orizzonte lo scenario indipendentista potrebbe aprire uno spazio interessante ad uno stato unitario riformato e rilanciato in ambito autonomista, con forte rilancio della sussidiarietà per avvicinare i cittadini alla vita pubblica e per limitare la degenerazione della politica clientelare, arraffona ed imbelle.

In questa puntata di “Focus” di “ViViItalia Tv” si affronta il tema dell’autonomia attraverso la testimonianza di due esponenti dell’autonomismo come l’ex senatore leghista, Paolo Franco, e l’ex deputato leghista ed ex assessore all’agricoltura della regione Lombardia. Gianni Fava, intervistati dall’esperto in comunicazione e analisi politica, Gianfranco Merlin, e dai giornalisti Stefania Piazzo (già direttore de “La Padania” e fondatrice e direttore de “La nuova Padania) e Stefano Elena (direttore de “il NordEst Quotidiano”).

Buona visione.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Ti piace “Focus”? Iscriviti qui sul canale YouTube di “ViViItalia Tv”

Ti piace “ViViItalia Tv”? Sostienici!

YouTube

https://youtu.be/tkUJuhNHBow?sub_confirmation=1

Telegram

https://t.me/ilnordest

https://t.me/ViviItaliaTv

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata