Scenario macroeconomico: situazione critica per altri 6-8 mesi

Pelanda: «entro la metà del 2023 la situazione si normalizzerà». 

0
3036
scenario macroeconomico

Lo scenario macroeconomico generale per i prossimi mesi è sicuramente critico, specie per via dell’aumento fortissimo dei fattori energetici e per le difficoltà di approvvigionamento, con quest’ultimo ormai dipendente dalla scarsità di prodotti non per difficoltà di importazione, ma per eccesso dei costi di produzione, tale che molte imprese sospendono la fabbricazione per non lavorare in perdita in attesa di tempi migliori.

Ti piace “Focus”? Iscriviti qui sul canale YouTube di “ViViItalia Tv”

Lo scenario macroeconomico dovrebbe migliorare tra 6-8 mesi, appena scavallato l’inverno e, probabilmente, risolto il conflitto scatenato dalla Russia in Ucraina. Solo allora, i prezzi dell’energia dovrebbero ricondursi ad una certa normalità, magari accompagnati da una rivisitazione del New Green Deal europeo, dove la Commissione europea ha fatto il passo più lungo della gamba spinto dalla solita ideologia ambientalista, salvo poi accorgersi che la realtà è drammaticamente diversa da quella sognata, con le conseguenti marce indietro politicamente significative.

In questa puntata di “Focus” di “ViViItalia Tv” l’esperto in comunicazione e analisi politica, Gianfranco Merlin, e il direttore de “il NordEst Quotidiano”, Stefano Elena, intervistano il prof. Carlo Pelanda, ordinario All’Università Marconi di Roma e all’Oxonia Oxford, con cui tracciano uno scenario macroeconomico per i prossimi mesi da traghettare pericolosamente in attesa di una nuova ripresa.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Ti piace “Focus”? Iscriviti qui sul canale YouTube di “ViViItalia Tv”

Ti piace “ViViItalia Tv”? Sostienici!

YouTube

https://youtu.be/fesp6nZWBOg?sub_confirmation=1

Telegram

https://t.me/ilnordest

https://t.me/ViviItaliaTv

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata