Trasporti: siglato l’accordo sulla piattaforma logistica del NordEst

Intesa tra Trentino, Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e Lombardia.

0
1613
trasporti interporto di pordenone trieste rail port scalo ferroviario composizione treno merci container

Le regioni del NordEst hanno siglato un’intesa per promuovere e coordinare il sistema dei trasporti, della logistica, nonché l’intermodalità tra strada, rotaia e navigazione, favorendo una mobilità maggiormente sostenibile.

Da ultimo ha aderito alla piattaforma logistica del NordEst anche il Trentino che vede la presenza dell’Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Veneto e Alto Adige. L’accordo si estende anche alla Lombardia, in quanto areacerniera” del sistema dei trasporti, geograficamente collocata al centrodella macroregione del Nord Italia e inquadrabile sia nella macroregione NordEst che NordOvest.

Prevista nell’ambito dell’intesa la costituzione di un tavolo tecnico di lavoro per «definire in un quadro unitario le sfide connesse alle infrastrutture esistenti e future, affrontando in maniera congiunta la promozione del sistema logistico del NordEst – spiega il presidente del Trentino, Maurizio Fugatti – in coerenza con la pianificazione europea e nazionale. Lo scopo è affrontare con approccio strategico i problemi critici dell’ossatura infrastrutturale e lo sviluppo di piani e programmi in sinergia. A beneficio dei territori coinvolti e con un’attenzione rivolta anche alle iniziative di cooperazione transfrontaliera già avviate, vedi ad esempio i progetti legati all’Euregio Tirolese».

Anche il NordEst si dota di una cabina di regia per la logistica, come nell’esperienza già avviata dal NordOvest (Piemonte, Lombardia e Liguria). Saranno messea fattor comune” le numerose infrastrutture che fanno parte della rete europea Ten-T e che interessano il NordEst:

  • i corridoi Ten-T Mediterraneo, Scandinavo- Mediterraneo di cui fa parte il Brennero, Baltico-Adriatico;

  • i terminal intermodali/interporti di Trento, Gallarate, Milano, Brescia, Mantova, Piacenza, Bianconese di Fontevivo, Bologna, Verona, Padova, Rovigo, Cervignano;

  • gli aeroporti di Malpensa, Linate, Bergamo, Brescia, Bologna, Forlì, Verona, Venezia, Treviso, Trieste e Bolzano;

  • le autorità di sistema portuale di Ravenna, Venezia, Chioggia e Trieste;

  • i porti marittimi o interni di Milano, Cremona, Mantova, Rovigo, Porto Levante, Porto Nogaro, Monfalcone.

Sarà previsto un coordinamento con i principali portatori di interesse, tra cui le impreseferroviarie, i gestori della rete ferroviaria (Ferrovie Nord, Rfi, Infrastrutture Venete, Ferrovie Emilia Romagna) e della navigazione interna (Aipo, Infrastrutture Venete), i gestori delle strutture di scambio intermodale, associazioni di categoria e altri soggetti interessati.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata