Torna a Bolzano il 25 novembre la “Lunga notte dei musei”: sette musei in una notte

0
203

Presentata alla presenza di una nutrita rappresentanza delle istituzioni alto atesine (Dalla Camera di commercio di Bolzano con il presidente Michl Ebner al comune di Bolzano, alla Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano e ai direttori dei musei coinvolti), è stata presentata la decima edizione della “Lunga notte dei musei” che si svolgerà a Bolzano venerdì 25 novembre 2011, dalle ore 16.00 all’una di mattina. Sette musei del capoluogo altoatesino offriranno l’ingresso libero e una ricca serie di iniziative. Fino alle ore 20.00 il programma è pensato apposta per le famiglie.


Musica e scorci di Medioevo a Castel Roncolo, il Museo Civico, il suo nuovo percorso espositivo e i “doni d’amore”, vent’anni di Ötzi in rassegna all’Archeologico, la storia della scuola altoatesina – con il laboratorio di calligrafia per bambini – al Museo della Scuola … e poi Museion che inaugura la mostra sulle opere mediali, la posta dei tempi passati al Museo Mercantile e, al Museo di Scienze Naturali, dinosauri per grandi e piccini: sono solo alcune delle proposte che animeranno, venerdì 25 novembre, la “Lunga notte dei musei” di Bolzano 2011.

Dalle ore 16.00 alle 01.00, i sette protagonisti di questa decima edizione offriranno un multiforme programma a ingresso libero in un’atmosfera magica e insolita, con attività specifiche per famiglie con bambini fino alle ore 20.00.

Castel Roncolo sarà raggiungibile per mezzo di bus navetta gratuiti che lo collegheranno al centro città. Le fermate si trovano in via Cassa di Risparmio davanti al Museo Archeologico e nel parcheggio sotto il maniero.

Il programma dettagliato della “Lunga notte dei musei” di Bolzano è consultabile alla pagina web www.lunganotte.it Fin dal suo debutto nel 2002, la “Lunga notte dei musei” di Bolzano è generosamente sostenuta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano.