Il presidente del Consiglio regionale friulano incontra Luca Bertossio

0
728
Luca Bertossio

Luca BertossioIl giovane pilota di volo a vela acrobatico campione nazionale della disciplina

Il presidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, Maurizio Franz, ha incontrato a Udine, nella sede di rappresentanza della Regione, Luca Bertossio, il 21enne pilota
udinese di aliante campione di volo acrobatico. Un giovane sportivo divenuto in brevissimo tempo protagonista straordinario di questa disciplina, nella quale ha collezionato successi a raffica: solo nel 2011, argento ai Campionati assoluti; campione italiano di acrobazia in aliante in categoria avanzata; campione italiano in categoria intermedia. E dopo i due tricolori la voglia di vincere la Coppa del mondo.
Il presidente Franz l’ha voluto incontrare per manifestargli ammirazione per i risultati conseguiti e per sottolineare la stima e l’orgoglio dell’intera comunità regionale per aver messo a frutto le sue doti eccezionali sia nella conquista dei record in uno sport estremo, di nicchia, sia per saper trasmettere la sua passione e la sua tecnica ad altri giovani. Anche questa visita si inserisce in quel progetto di incontri che il presidente del Consiglio regionale ha in programma con altre eccellenze del Friuli Venezia Giulia, per un riconoscimento istituzionale che vuole essere uno stimolo per tutti a valorizzare al massimo i propri talenti.
Luca Bertossio, che in soli due minuti a partire da una altezza di 1.200 metri esegue spettacolari acrobazie, senza l’aiuto di un motore ma sfruttando l’energia potenziale e quella cinetica, ha già più volte raccontato – e continua a farlo – ad altri ragazzi, ad esempio agli aeronautici dell’Istituto Malignani di Udine, la sua esperienza e la sua passione cercando di descrivere il fascino e l’emozione del volo acrobatico. Una passione dove il rischio non manca e dove importantissima è la capacità di concentrazione – ha spiegato a Franz, interessato alla sua straordinaria carriera. “Ho sempre avuto una grandissima passione per il volo” ha dichiarato Bertossio ricordando di “essersi
avvicinato a questa disciplina, frequentando prima l’avio superficie di San Mauro di Premariacco e poi l’aeroclub Castel Viscardo in provincia di Terni.
Pilota da sei anni e di più di 20 tipi di aeroplani differenti, due mesi dopo la licenza di volo a vela Luca Bertossio ha guadagnato il titolo di campione italiano di acrobazia in diverse categorie e recentemente, come ricordato, il secondo posto ai campionati assoluti, classificandosi fra due piloti che vantavano insieme più di 3.000 voli sullo stesso aliante rispetto ai suoi 32. Ora si sta preparando alla Coppa del mondo, ma il suo obiettivo è “diventare pilota di aerei di linea”, ed è vicino al conseguimento della licenza. Per il momento ha tralasciato questa strada per concentrarsi sull’agonismo.