Ente Friuli nel Mondo: il nuovo presidente è Loris Basso

Succede ad Adriano Luci. Nominato anche il nuovo direttivo e approvato il bilancio consultivo 2019 e il preventivo 2020. 

0
1138
ente friuli nel mondo
Loris Basso, nuovo presidente dell'Ente Friuli nel Mondo.

Cambio al vertice dell’Ente Friuli nel Mondo: l’assemblea dei soci ha eletto alla presidenza Loris Basso. Già sindaco del comune di Corno di Rosazzo dal 2004 al 2014, Cavaliere al merito della Repubblica italiana per il suo impegno nel sociale, è rappresentante in diversi consigli di amministrazione del Terzo settore. Cultore dell’enogastronomia friulana, è attualmente Duca (presidente) del Ducato dei Vini Friulani e “Ambasciatore per le Città del vino”.

Basso eredita dal presidente uscente Adriano Luci un Ente Friuli nel Mondo sano e in continua espansione, che ha saputo declinare la friulanità in maniera dinamica e innovativa, custode delle tradizioni ma anche promotore della valorizzazione di legami economici con i corregionali in Italia e all’estero.

Al neo eletto presidente il compito di continuare a cementare e valorizzare in tutti i continenti un “patrimonio umano” già incredibile, allargando ulteriormente la rete di relazioni internazionali intessuta negli anni a beneficio del Friuli e dell’intero sistema regionale.

L’assemblea dei soci ha proceduto al rinnovo di tutte le cariche sociali dell’associazione. Il nuovo consiglio direttivo, formato da 15 componenti, vedrà al fianco del presidente Basso Michelangelo Agrusti, presidente Unindustria Pordenone; Flavia Brunetto, vice presidente vicario Fondazione Friuli; Pierino Chiandussi, presidente Anap Fvg in rappresentanza di Confartigianato-Imprese Udine; Anna Pia De Luca, ex docente universitaria; Elisabetta Feresin, già sindaco di Mossa in rappresentanza della Camera di commercio Venezia Giulia; Pietro Fontanini, sindaco di Udine; Stefano Lovison, presidente della Scuola Mosaicisti del Friuli di Spilimbergo; Luigi Papais, in rappresentanza della consulta nazionale dell’emigrazione; Federico Vicario, presidente Società Filologica Friulana; Christian Vida, vice presidente vicario di Confindustria Udine; Dario Zampa, artista; Gabrio Piemonte, Francesco Pittoni, Joe Toso, in rappresentanza dei Fogolârs Furlans d’Italia e del mondo.

Il dottore commercialista Gianluca Pico è stato confermato componente dell’Organo di Controllo, mentre costituiranno il Collegio dei Probiviri Oreste D’Agosto, Enzo Bertossi e Alfredo Norio.

L’assemblea ha approvato inoltre il bilancio consuntivo 2019 chiude in positivo con un avanzo di esercizio di 87,90 euro e il bilancio preventivo 2020 chiude una previsione attorno ai 430.000 euro, in linea con quello del 2019, dove gran parte delle entrate si basano sui circa 300.000 euro del contributo regionale che all’Ente Friuli nel Mondo sperano sia confermato almeno nella stessa entità per evitare il taglio delle iniziative programmate. L’assemblea ha poi ratificato la fondazione del Circolo Friulano di Santa Catarina (SC) – Brasile, l’ultimo tassello del grande mosaico friulano dell’Ente Friuli nel Mondo.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata