Trasporto pubblico Veneto: dal Mit 91 milioni per nuovi bus

38 milioni alla città Metropolitana di Venezia, 53 milioni complessivamente a Padova Vicenza Verona.

0
1745
trasporto pubblico

Per il trasporto pubblico locale (Tpl) del Veneto qualcosa si muove con l’arrivo di stanziamenti per un totale di 91 milioni di euro, nell’ambito dei decreti approvati in Conferenza Stato-Regioni, in base alla proposta del ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, Paola De Micheli, nell’ambito del Piano nazionale strategico della mobilità sostenibile dal 2019 al 2033, per la città metropolitana di Venezia e altri comuni della regione.

In particolare, a Venezia vanno 38 milioni di euro circa per l’acquisizione di nuovi autobus per migliorare la qualità del servizio per i cittadini e promuovere la mobilità sostenibile. Oltre a questo stanziamento, a favore dei comuni di Padova, Vicenza e Verona sono disponibili complessivamente altri 53 milioni di euro. 

Si tratta di risorse – informa il Mit – che insieme a quelle già stanziate nei mesi scorsi per l’acquisto di nuovi autobus ad alimentazione alternativa (in particolare a metano) alle regioni e ai comuni con più di 100.000 abitanti, particolarmente colpiti dal fenomeno dell’inquinamento atmosferico, consentiranno di continuare il percorso di rinnovamento dei parchi mezzi e di miglioramento della qualità dell’aria. Oltre a rilanciare l’industria nazionale di settore, in crisi da anni per via del mancato finanziamento del rinnovo del parco circolante del trasporto pubblico locale.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata