Friuli nel Mondo: il corso “Origini” sviluppa competenze tra i giovani espatriati

Roberti: «indispensabile il rafforzamento dei legami con gli oriundi e discendenti friulani». 

0
303
friuli nel mondo
L'assessore regioale ai Corregionali Pierpaolo Roberti con i corsisti di "Origini" nel palazzo della Regione a Trieste.

«Il corsoOrigini” per la regione Friuli Venezia Giulia è estremamente importante perché riesce ad unire due obiettivi che l’amministrazione si sta ponendo: il primo è rinsaldare i legami che gli emigrati di prima, seconda, terza e quarta generazione hanno col nostro territorio; il secondo è creare occasioni di sviluppo per i Paesi di partenza e di arrivo» ha detto l’assessore regionale ai Corregionali all’estero, Pierpaolo Roberti, salutando la ventina di studenti che ha completato il corso “Origini Italia in Export management e Sviluppo imprenditoriale” dedicato ai discendenti degli emigrati italiani nel mondo utile anche per rinsaldare i legami del Friuli nel Mondo. Un terzo dei corsisti discende da famiglie emigrate dal Friuli Venezia Giulia, in prevalenza provenienti dal Sudamerica.

Origini”, organizzato dal Mib Trieste School of Management in collaborazione con la regione Friuli Venezia Giulia e l’Ice (Istituto italiano per il commercio estero), nasce per favorire la collaborazione tra imprese italiane e cittadini di origine italiana nel mondo, per rafforzare i legami professionali e culturali tra i discendenti degli emigrati e la terra d’origine, per sviluppare nei giovani partecipanti nuove competenze di gestione aziendale e economia internazionale con lezioni d’aula, seminari ed esperienze in azienda. La Regione ha accresciuto il suo sostegno all’iniziativa e ha assicurato una stabilità triennale ai finanziamenti così da consentire una programmazione più ampia.

«Per me è stato un piacere accogliervi nel palazzo della Regione solo qualche mese fa e ora – ha aggiunto Roberti – ringraziarvi per l’esperienza che avete fatto: sicuramente è stato un viaggio di memoria, riscoperta delle vostre origini, ma anche un’occasione per svolgere attività didattiche e acquisire nuove competenze che spero possiate mettere a disposizione del Friuli Venezia Giulia e dei Paesi nei quali ritornerete. Spero di abbracciarvi presto magari in uno dei viaggi che organizzeremo per conoscere meglio le comunità che vi riaccoglieranno ora».

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata.

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata