MacX Video Converter Pro il migliore “attrezzo” per convertire video con Mac

Un programma che consente di ridimensionare e gestire per diverse piattaforme i contenuti video. 

0
7204
MacX Video Converter Pro

Nonostante le affermazioni in contrario, il mondo dell’informatica e del video sono tutt’altro che standardizzati e compatibilitra loro, con molte difficoltà a sfruttare un contenuto prodotto con un apparecchio e visionarlo su un altro: per venire incontro a questa esigenza viene in aiuto un programma di conversione come MacX Video Converter Pro sviluppato da Digiarty per consentire alla piattaforma Mac l’utilizzo e la visione di formati nati per altre piattaforme o sistemi operativi.

AVI, MP4, MOV, AVHCD, MKV e ancora altre decine di formati video sono stati rilasciati nel corso degli anni e non sempre tra vari dispositivi informatici (computer, tablet, cellulari, ecc) e sistemi operativi (Windows o Mac Osx) c’è perfetta compatibilità, con la conseguente necessità di ricorrere ad un programma che trasforma il formato.

Il processo di conversione deve rispettare il più possibile le caratteristiche originarie di qualità del video, evitando di produrre, durante il processo di conversione, sgranamenti o artefatti. Tra i vari programmi disponibili, MacX Video Converter Pro è uno dei migliori, potente e in grado di riconoscere e convertire in decine e decine di formati video, estrapolare audiodai filmati e l’interfaccia grafica è molto semplice ed intuitiva quindi può essere utilizzato facilmente anche dagli utenti meno esperti e che si approcciano per la prima volta ad un programma per convertire video per Mac.

Tra le caratteristiche più importanti di MacX Video Converter Pro il supporto per la conversione da MKV a AVI, MKV a MP4, AVI a MP4, WMV a MOV, VOB a MP4, FLV a MP4, da AVCHD a MOV, da MP4 a MP3 e tante altre combinazioni che potranno esserti utile in qualsiasi occasione, oltre a decine di impostazioni preimpostate per svariati modelli di cellulari evoluti e tablet, al fine di selezionare quello relativo all’apparecchio utilizzato ed ottenere formati pienamente compatibili ed in alta qualità da riprodurre senza problemi.

MacX Video Converter Pro non si limita solo a questo: assicura la conversione dei video in HD catturati anche dalle videocamere di Canon, Sony, Panasonic ed altre (M2TS (Blu-ray), MTS, TS, AVCHD, MKV e 4K/8K UHD), con la possibilità di fare piccole modifiche sui video, come taglia, incolla, ritaglia e aggiungere filigrane per impedire la riproduzione non autorizzata dei contenuti.

Completa la dotazione la possibilità di registrare le attività sul video utile per realizzare presentazioni video, registrazione da telecamere o webcam e la compressione video 4K di grandi dimensioni a 1080p, 720p, H.265/HEVC per risparmiare fino al 50% di spazio di archiviazione ad alta velocità: l’elaborazione di video più veloce supportata da un’esclusiva tecnologia di accelerazione hardware di livello 3 (codifica hardware, decodifica hardware ed elaborazione hardware).

Infine, MacX Video Converter Pro consente di scaricare e modificare video da Internet, supportando non solo il download di video da YouTube, uno dei portali con più traffico sul web, ma anche da più di 300 siti diversi, potendo estrarre videoclip, canzoni, playlist complete, film, gameplay, cartoni animati… il tutto in diversi formati e risoluzioni, come 4K o Full HD.

Degna di nota è anche l’intuitività della sua interfaccia utente, che rende molto più semplice lavorare con questo strumento e lo rende una delle migliori opzioni per lavorare con i video su un Mac.

Un applicativo utile, a costi decisamente abbordabili (circa 45 euro per la licenza più completa senza limiti temporali), che può essere provato anche per un limitato periodo di tempo per apprezzarne le caratteristiche.

 

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata.

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata