Fotovoltaico: sviluppata una nuova cella multigiunzione con record di efficienza

Con il 36,1% di conversione promette di rivoluzionare il settore.

0
7004
fotovoltaico

L’innovazione nel settore delle energie rinnovabili e del fotovoltaico in particolare prosegue a passi veloci, con il continuo superamento di record di efficienza di conversione delle celle solari.

Un gruppo di ricercatori dell’Institut Fraunhofer tedesco e dell’Institut de recherche néerlandais AMOLF in Olanda ha messo a punto una cella multigiunzione che raggiunge l’efficienza del 36,1% a fronte di una mediadei migliori pannelli fotovoltaici commerciali del 28% circa.

Questo nuovo tipo di cella solare ha un design rivoluzionario, composta da diversi strati di materiali uniti tra loro che permette al dispositivo fotovoltaico di assorbire diversi spettri cromatici della luce solare, aumentando così l’efficienza di cattura dei fotoni disponibili.

La nuova tipologia di cella è frutto della combinazione di una cella solare in silicio con due strati semiconduttori di fosforo gallio-indio (GaInP) e fosforo di arseniuro di gallio indio (GaInAsP). Questa combinazione, insieme a un rivestimento in metallo e poliestere, ha portato a risultati oltre ogni aspettativa, anche se a fronte di un costo di produzione più elevato che potrebbe anche ridursi man mano che ne aumenta la produzione.

E man mano che la ricerca prosegue, nuove frontiere potrebbero giungere dalla produzione di celle fotovoltaiche stampate su supporti flessibili plastici al posto di quelli rigidi in silicio, utilizzando un deposito spruzzato contenente silicio e pérovskite, che sconta ancora un’efficienza più bassa attorno al 20%, ma con costi di produzione decisamente più bassi e un maggiore campo di utilizzo.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano” e “Dario d’Italia”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Telegram

https://t.me/ilnordest

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata