L’economia europea riparte: Italia, Germania, Francia e Spagna crescono nel I trimestre 2024

Berlino riparte, Roma va, Madrid corre e Parigi galleggia. In Italia preoccupa il calo dei consumi interni.

0
197
progetto di bilancio Ue economia europea riparte Eurozona Fondi di coesione

L’economia europea riparte e pare avere sventato il rischio recessione, con le economie dei maggiori paesi che hanno ripreso a crescere, anche se a velocità differenti.

Secondo l’Istat, nel primo trimestre del 2024 il Pil italiano è cresciuto dello 0,3% rispetto ai tre mesi precedenti, chiusi a +0,1% (dato rivisto al ribasso da +0,2%), acquisendo una base tendenziale di crescita annua dello 0,6%. Si tratta della terza variazione positiva consecutiva, dopo la flessione registrata nel secondo trimestre 2023. La variazione congiunturale di +0,3% è la sintesi di un aumento del valore aggiunto in tutti i comparti: agricoltura, silvicoltura e pesca, industria e servizi.

Dal lato della domanda, si rileva un contributo negativo della componente nazionale (al lordo delle scorte), che evidenzia le difficoltà dei consumi che assicurano il 60% del Pil nazionale e il ridotto potere d’acquisto dei cittadini, falcidiato dall’enorme crescita dell’inflazione degli ultimi due anni che ora è decisamente calata, più del resto degli altri paesi europei, mentre è positivo l’andamento delle esportazioni.

In Germania l’economia torna a crescere dello 0,2% battendo le attese della vigilia, invertendo la chiusura negativa del 2023, a -0,5%. Il dato è superiore alle attese degli economisti, che prevedevano una crescita dello 0,1%. Rivista al ribasso, da -0,3% a -0,5%, la contrazione del Pil nel trimestre precedente.

Andamento positivo anche per la Francia, seconda economia dell’Eurozona dopo la Germania, con una crescita del Pil nel primo trimestre 2024 dello 0,2% che consolida il cammino intrapreso, anche se a Parigi pesa l’aumento oltre le previsioni del debito pubblico.

Infine la Spagna, che si conferma la “tigreeuropea per la crescita, con un +0,7% nel primo trimestre 2024 e una previsione della crescita annua al 2,4%, decisamente tra i più elevati nell’Euroarea, superiore alle previsioni degli analisti e del governo di Madrid.

L’economia europea riparte anche a livello continentale, con la crescita del I trimestre 2024 è stata dello 0,3%, un livello superiore alle attese che indicavano una previsione dello +0,2%, sventando così il paventato rischio di recessione anche a causa delle discutibili politiche ambientaliste della Commissione von der Leyen che ha penalizzato l’economia europea.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano” e “Dario d’Italia”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Telegram

https://t.me/ilnordest

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

X

https://twitter.com/nestquotidiano

© Riproduzione Riservata