La Difesa austriaca sceglie gli elicotteri italiani Aw169m di Leonardo

L’acquisto di 18 macchine per circa 300 milioni di euro all’interno di una rinnovata cooperazione tra Italia e Austria in tema di difesa.

0
135
Aw169m
La Difesa austriaca sceglie gli elicotteri Aw169m di Leonardo per rinnovare la propria flotta.

«La decisione è stata presa: il ministero della Difesa acquisterà 18 elicotteri Leonardo AW169M, la commessa è in collaborazione con l’Italia e ammonta a circa 300 milioni di euro»: con questo annuncio del ministro della Difesa, Klaudia Tanner, il Governo austriaco apre la strada ad una «ampia cooperazione» con l’Italia nell’industria della Difesa, con un contratto di importante valore strategico per Leonardo. 

I 18 elicotteri italiani andranno a sostituire la vecchia flotta di elicotteri leggeri francesiAlouette III” in servizio dal 1967. La sigla del contratto è attesa entro i prossimi sei mesi. «Con questo elicottero – ha commentato Tannerstiamo acquistando un dispositivo altamente efficiente e moderno che serve non solo la sicurezza dei nostri soldati, ma anche quella dell’intera popolazione. Stiamo investendo nella sicurezza dell’Austria». 

I vecchi elicotteri francesi “Alouette III” dovranno essere ritirati alla fine del 2023 per motivi tecnici, spiega il ministero austriaco, indicando che per la nuova flotta Austria ha puntato su un elicottero «potente e versatile» acquistato dalle difese di mezzo mondo. In Italia è stato scelto da Esercito e Guardia di Finanza. 

L’Austria ha la necessità di poter utilizzare gli stessi elicotteri in molti diversi ruoli, con ampia versatilità, e per un arco di tempo di diversi decenni. «L’AW169M – commenta il ministero della Difesa austriaco – è particolarmente potente e quindi ideale per l’uso in montagna. La sua avionica gli consente di volare di notte o in condizioni meteorologiche avverse. Il sistema include diversi equipaggiamenti che consentono di utilizzare l’elicottero per una varietà di missioni: per il trasporto di persone e materiali, nonché per l’estinzione di incendi boschivi, per la ricognizione aerea e molto altro ancora». 

L’elicottero di Leonardo verrà utilizzato anche per una «formazione efficiente» dei piloti austriaci: «alcuni dei nuovi elicotteri verranno utilizzati come elicotteri da addestramento. Ciò significa che l’addestramento potrà essere reso più efficiente e che se necessario gli elicotteri della scuola volo potranno essere utilizzati anche per compiti operativi in qualsiasi momento».

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata