Le app di Play Store che distribuivano virus

Fare sempre attenzione agli applicativi che si scaricano su cellulari, tablet e pc. 

0
2387
play store

Il grande negozio delle applicazioni per Android, Google Play Store, è da molti considerato una vera e propria istituzione. Ogni giorno tantissimi utenti scaricano programmi proprio da qui, come dimostrano le statistiche con download in crescita a livello planetario e 28,3 miliardi di app scaricate nei soli primi 3 mesi del 2022.

Tuttavia, pochi sanno che, all’interno del Play Store, possono celarsi vere e proprie trappole: parliamo di programmi, tecnicamente detti malware, che possono rendere del tutto inservibile il dispositivo su cui è stato effettuato il download, oltre a mettere a rischio i dati personali di chi lo usa.

Distribuzione di virus nel cuore del Google Play Store

I protagonisti di questa vicenda hanno nomi che potrebbero suonare poco familiari al grande pubblico:

Joke

Facestealer

Coper

Tre malware, ovvero programmi virus con intenzioni malevole, scoperti dai ricercatori di sicurezza di Zscaler ThreatLabz. Ovviamente, a seguito della segnalazione, Google ha subito agito alla fonte per eliminare tali virus, potenzialmente dannosi per milioni di utenti in tutto il mondo. Purtroppo, non si tratta del primo caso o di un evento sporadico, essendo questa l’ennesima segnalazione di problemi molto simili.play store

Come difendersi da questo rischio

È difficile garantire il totale azzeramento del rischio davanti a minacce come questa. Probabilmente, il miglior strumento a difesa dei nostri smartphone è una VPN. Il significato di questa sigla è Virtual Private Network, una rete privata virtuale che rende anonima e più sicura la propria connessione a Internet e, più in generale, tutta l’attività svolta sulla rete.

Oltre a questo, sempre opportuno fare una copia del disco del computer, del cellulare e del tablet per evitare di perdere i dati.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata