Oggi al carcere di Verona Montorio cantano i “Modelli Unici”

0
247

Non solo bilanci per i commercialisti veronesi, anche cultura e impegno sociale: il coro dei Commercialisti di Verona “Modelli Unici” si esibirà martedì 26 marzo 2019 alle ore 14.00 nella Cappella della Casa Circondariale di Verona (Carcere di Montorio) in via San Michele, 15. I commercialisti coristi diretti dal M° Marco Pasetto e accompagnati al pianoforte dal M° Daniele Rotunno, eseguiranno brani gospel, spiritual, alcuni brani dei Beatles arrangiati per coro ed altri di cantautori italiani.

I “Modelli Unici” sono un coro di 20 “professionisti dei numeri” dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Verona, che si dilettano con la musica, sperimentando brani spiritual, jazz, gospel, etno, pop e classica con spirito. Il coro è nato nel mese di maggio del 2011 su iniziativa di alcune professioniste iscritte all’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Verona che, colte dall’entusiasmo e dalla passione per la musica, hanno desiderato dare vita ad un progetto corale, dove gli iscritti potessero essere parte attiva di un insieme vocale.

I Modelli Unici hanno debuttato al Teatro Filarmonico il 19 dicembre 2011 alla Cena di Natale dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti contabili di Verona; hanno partecipato alle edizioni degli anni dal 2012 al 2015 di “Verona Risuona”, rassegna di sound art a cura dell’Accademia di Belle Arti di Verona, del

Conservatorio di Verona e dell’Academy of Music and Drama di Goteborg (Svezia).

A luglio 2013 sono intervenuti all’evento “Quingentolart: Lisistrata Diritti in Movimento” ideato da Rintracciarti con la collaborazione della provincia di Mantova. Sempre nel 2013 hanno partecipato alla registrazione del CD “Noi Veneti” e ad alcune rappresentazioni teatrali dello spettacolo tratto dall’omonimo

libro di David Conati, che insieme ai poliedrici musicisti Marco Pasetto e Giordano Bruno Tedeschi, raccontano il popolo veneto attraverso un viaggio virtuale nelle province.

Nel 2014 hanno contribuito alla realizzazione di un video demo per la creazione di un’orchestra multietnica ideato dall’associazione culturale Baldofestival con l’intento di favorire laboratori e percorsi didattico- culturali che integrano le diverse culture nella musica, nel canto e nella danza. Il Coro è intervenuto anche

al debutto dell’orchestra Mosaika al Centro Civico Tommasoli nel mese di maggio 2014.

Nel 2016 hanno partecipato alla Sesta Rassegna di canto Popolare presso il Teatro Sacro Cuore di Modena.

Nel 2017 sono stati ospiti della 10° rassegna corale “Joy di Maggio” organizzata dal coro Evenjoy presso la Chiesa di San Rocco a Quinzano, e sono stati protagonisti di una delle serate della rassegna “Tutti insieme appassionatamente – terza edizione” organizzata dall’Hotel Due Torri di Verona. Hanno inoltre partecipato alla realizzazione del video “La Pearà” della Storyville Jazz Band in occasione dei trent’anni della loro

attività.

Il Coro attualmente contribuisce agli eventi teatrali dell’Associazione Prospettiva Famiglia, che ha l’intento di promuovere iniziative ed interventi formativo-culturali a sostegno della famiglia, supportate anche dalle istituzioni locali, come la sesta circoscrizione e il Comune di Verona.

Nell’ambito di queste iniziative, i Modelli Unici partecipano dal 2016 al tradizionale “Concerto di Avvento” che si tiene ogni anno in prossimità del Natale nella Chiesa della Parrocchia di Santa Croce, e sono tra i protagonisti dello spettacolo che si svolge ogni anno in occasione della Festa della Donna al Teatro Alcione, nell’ambito dell’annuale manifestazione promossa dall’Assessorato Pari Opportunità del Comune di Verona.

Recentemente sono stati tra i protagonisti dello spettacolo “Emozioni in musica” con Dino e gli artisti veronesi, che si è tenuto al Teatro Camploy lo scorso 19 ottobre 2018 e il 19 dicembre si sono esibiti nel Cortile Mercato Vecchio a Verona in occasione dei Mercatini di Natale.