A Cortina il 49esimo raduno nazionale dei Notai

0
162

Cortina d’Ampezzo (Belluno). Al via il 49esimo raduno dei notai a Cortina d’Ampezzo dove sono attesi in circa 200 da tutt’Italia per partecipare alla kermesse invernale della categoria organizzata dal Comitato Interregionale dei Consigli Notarili delle Tre Venezie, con il patrocinio di Regione del Veneto, Provincia di Belluno, Comune di Cortina d’Ampezzo.

“I NOTAI INCONTRANO IL CAMPIONE GHEDINA”

Ricco il programma degli eventi che, accanto agli incontri di studio, prevede un incontro con il campione Kristian Ghedina (venerdì 12 alle 21.30 presso la sala Tofane del Miramonti), le gare di sci sulle piste del Col Gallina (sabato 13 alle 10.00) per le categorie slalom gigante notai in esercizio, slalom gigante categoria femminile e notai in pensione, slalom gigante familiari e la coppa del presidente che, riservata ai distretti, l’anno scorso è stata vinta dal distretto di Bolzano. Sempre al sabato la serata di gala con le premiazioni alle 20.00 con cena in Opera presso il Miramonti Majestic Grand Hotel.

“CONCORRENZA, EDILIZIA AGEVOLATA E TUTELA DEI CREDITORI IN TRE INCONTRI DI STUDIO”

Sempre l’hotel Miramonti sarà il teatro degli incontri di studio che si snoderanno su alcuni temi di attualità tra cui i rapporti patrimoniali tra coniugi nell’ambito del diritto internazionale privato, l’edilizia residenziale convenzionata, le nuove norme a tutela dei creditori ed alcune novità del D.D.L. concorrenza e che si concluderanno sabato alle 17.00 con l’intervento dei rappresentanti del Consiglio Nazionale e della Cassa Nazionale del Notariato.

“ALL’ITALIA LA PRESIDENZA DEL NOTARIATO EUROPEO”

“Nell’anno da poco concluso il Notariato – dichiara Vito Guglielmi, presidente del Comitato dei Notai del Triveneto – ha dato alla politica chiari e fermi segnali di unità e compattezza nel momento in cui la certezza del diritto sui trasferimenti della proprietà degli immobili dei cittadini era stata messa in discussione dal Governo. Il 2016 rappresenta un altro anno importante per il Notariato Italiano: dal 12 gennaio, infatti, spetta all’Italia la presidenza del Consiglio dei Notariati dell’Unione Europea (CNUE), che rappresenta i 40 mila notai dei 22 Paesi UE in cui i notai sono presenti. Inoltre a fine febbraio si terranno le elezioni per il rinnovo dei vertici del Consiglio Nazionale del Notariato, l’organo di governo della nostra categoria professionale. In questo contesto la settimana a Cortina d’Ampezzo rappresenta un momento di ascolto e confronto costruttivo sulle prospettive ed i programmi per la politica della nostra categoria professionale.”

“UN’INIZIATIVA CULTURALE E DI ALTA FORMAZIONE”

“La Regione del Veneto, la Provincia di Belluno ed il Comune di Cortina d’Ampezzo hanno riconosciuto l’elevata qualità della nostra iniziativa culturale e formativa – osserva Nicola Marino, consigliere segretario del Comitato dei Notai del Triveneto – concedendo ciascuno il proprio patrocinio a questa settimana di Cortina, giunta alla sua 49esima edizione, che rappresenta un importante appuntamento per i notai italiani non solo per i momenti di studio ed aggiornamento professionale, ma anche per i numerosi eventi ludico sportivi caratterizzati dal piacere dello stare assieme e della condivisione con i colleghi provenienti da tutt’Italia.”

Oltre a Regione, Provincia e Comune, l’evento è patrocinato dalla Fondazione Italiana del Notariato, il Consiglio Nazionale del Notariato, Federnotai, Associazione Italiana Giovani Notai e Accademia del Notariato ed è sostenuto dai numerosi sponsor tra cui Jeep concessionari Emilia Romagna e Triveneto, Data Web, la Cantina Piovene Porto Godi, Falconeri Filati, WebLab, l’immobiliare Engel&Volkers e Mover Sport.