Le aziende sanitarie del Friuli ASUGI e ASUFC al Tar contro i sanitari NO-VAX

0
102

L’avvocato Guido Barzazi, name partner dello Studio Legale Barzazi di Venezia, è stato incaricato dalla Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina e dalla Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale a resistere nel ricorso proposto innanzi al Tar del Friuli Venezia Giulia da oltre 100 esercenti professioni sanitarie no-vax.

I medici, gli operatori sanitari e gli altri esercenti professioni sanitarie hanno presentato ricorso al Tar in vista del provvedimento di sospensione, contestando anche la legittimità dell’obbligo vaccinale e chiedendo l’annullamento degli atti emessi dall’Azienda nell’ambito dei procedimenti avviati nei loro confronti, in quanto soggetti identificati come obbligati alla vaccinazione contro il Covid – ex art. 4 della Legge 76 del 28 maggio 2021 – requisito indispensabile per l’esercizio della professione.

Secondo la posizione legale delle Aziende sanitarie, i provvedimenti sono emessi in esecuzione della legge 76 che è rispettosa del dettato costituzionale e conforme ai principi della legislazione dell’Unione europea, in quanto risponde alla finalità di limitare le possibilità di contagio all’interno delle strutture sanitarie pubbliche e private, evitando l’ulteriore diffusione del virus e possibili vittime.

Scopri tutti gli incarichi: Guido Barzazi – Barzazi Studio Legale;