Ailita Engineering presenta il piano di concordato

0
174

Treviso. La seconda sezione civile del Tribunale della Marca, presieduta dal giudice Antonello Fabbro, il 3 novembre scorso ha ammesso alla procedura di concordato preventivo Ailita Engineering s.r.l.

Ailita Engineering è assistita dall’avvocato Luca Granzotto, fondatore dello studio legale Granzotto Da Rè & Associati, mentre gli aspetti finanziari del piano è assistita dal consulente Massimo Zara. L’attestatore del piano di concordato è il dottore commercialista Tobia Chiesurin.

La proposta contempla un concordato in continuità aziendale con prosecuzione di una parte dell’attività originariamente svolta, relativa alla gestione di taluni impianti fotovoltaici allacciati alle reti elettriche italiana e rumena (con convenzioni di fornitura che si estendono all’anno 2031).
I flussi finanziari del quinquennio 2017-2021 saranno destinati al pagamento del passivo concordatario che ammonta a 7,5 milioni di euro.
I creditori privilegiati troveranno soddisfazione integrale nell’arco dei nove mesi, mentre i chirografari nel’arco di cinque anni e nella misura media del 36% del credito.

Scopri tutti gli incarichi: Riccardo Pucher Prencis – Pucher Prencis Riccardo; Massimo Zara – Zara Massimo; Tobia Chiesurin – Chiesurin Tobia; Luca Granzotto – Granzotto Da Re & Associati;