Papa Francesco eleva alla porpora cardinalizia l’arcivescovo di Bologna Matteo Zuppi

La nomina il prossimo 5 ottobre. Zuppi: «dovrà essere ultimo e sempre al servizio». 

0
580
matteo Zuppi
Mons. Matteo Zuppi con Papa Francesco

Il 5 ottobre Papa Francesco ha convocato un concistoro per la creazione di 10 nuovi cardinali: tra questi anche mons. Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna.

Un annuncio giunto all’improvviso nel corso della recita dell’Angelus domenica scorsa. Una nomina che coglie di sorpresa anche lo stesso mons. Matteo Zuppi che si trova a Lourdes nel pellegrinaggio Unitalsi.

«Il cardinale è rosso perché deve testimoniare fino al sangue. Speriamo di essere buoni testimoni del Vangelo: quello di oggi è chiarissimo. Dobbiamo cercare di essere sempre ultimi nell’amore e mettersi sempre al servizio degli altri – ha detto mons. Matteo Zuppi in un video diffuso dal settimanale diocesano 12 porte – Qui a Lourdes bisogna ringraziare il Papa per la stima, per la fiducia e poi credo che sia un riconoscimento per tutta la Chiesa di Bologna. E credo che sia una responsabilità».

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata