Acciaio strutturale in edilizia: in 10 anni impiego quasi raddoppiato

Rispetto al calcestruzzo maggiori costi, ma anche più flessibilità nelle ristrutturazioni.

0
185
acciaio strutturale in edilizia

L’uso dell’acciaio strutturale in edilizia in Italia ha quasi raddoppiato il proprio impiego: è passato dal 18% nel 2005 al 33% nel 2015. Una quota che è però ancora di molto inferiore alla media europea, che si assesta intorno al 63%, secondo quanto affermato da Caterina Epis, presidente di Fondazione Promozione Acciaio: «resta molto da fare perché il metallo per eccellenza si affermi commercialmente e culturalmente nell’ambito della progettazione edilizia». 

Anche la presidente di FPA è intervenuta al webinar di siderweb “L’acciaio per costruire le città, gettare ponti, creare reti”, che ha affrontato il tema del rapporto sinergico tra acciaio strutturale e calcestruzzo. Da 15 anni in Italia Fondazione Promozione Acciaio sta lavorando per promuovere l’uso di acciaio strutturale in edilizia. «Abbiamo la fortuna di avere associati lungo tutta la filiera delle costruzioni con l’acciaio – ha spiegato Epis -. Facciamo formazione, informazione e consulenza: analizziamo circa 250 progetti l’anno».

Agostino Ghirardelli, fondatore dello studio di progettazione milanese Sbga, ha parlato della Torre Libeskind, a CityLife Milano: «rappresenta un vero “desiderio d’acciaio”. Core e impalcati nelle parti basse sono in calcestruzzo. Man mano che si raggiunge la sommità, il calcestruzzo lascia spazio all’acciaio». Un progetto che «fa venire voglia di progettare in acciaio, per gli elementi evocativi e di leggerezza della costruzione, ma anche per i benefici in termini di guadagno di superficie e di possibilità di osare con luci e altezze».

Jacopo Palermo, amministratore delegato del Gruppo Costim, si è concentrato sulla realizzazione del Chorus Life di Bergamo. «Il nostro Gruppo e l’impresa Percassi – ha detto – hanno già dimostrato di essere molto attenti all’uso dell’acciaio in edilizia. Questo materiale ci consente di raggiungere un livello di industrializzazione di processo molto più elevato, di realizzare opere che garantiscono grande sicurezza e di rispettare più facilmente i tempi di consegna».

Pierluigi Pegorari, amministratore delegato di Arvedi Tubi Acciaio (ATA), ha fornito il punto di vista dei produttori di acciaio. Per garantire gli standard di sicurezza «è un grande aiuto avere alle spalle un’acciaieria di primo piano come Arvedi. Uno dei temi che si sta affermando sempre di più è quello della sostenibilità: ambientale, sociale ed economica». ATA, in particolare, nella produzione di tubi saldati a partire da coils a caldo intende raggiungere entro il 2021 una percentuale di contenuto di materiale riciclato superiore al 70%.

Paolo Morandi, cofounder di siderHUB, area di siderweb che si occupa di comunicazione e marketing strategici per le imprese della filiera siderurgica, si è detto convinto della necessità di «trovare nuovi racconti, forme e canali comunicativi per trasmettere all’esterno della filiera tutti i temi toccati oggi che appartengono al mondo dell’acciaio. Una comunicazione efficacie aiuta a eliminare le incomprensioni e a rinsaldare i rapporti».

Dario Trabucco, rappresentante per l’Italia e responsabile ricerca del “Council on Tall Buildings and Urban Habitat” (autorità mondiale in materia) e ricercatore dell’Università Iuav di Venezia, ha parlato del rapporto tra acciaio e calcestruzzo nella progettazione. «In una prima fase, il calcestruzzo risulta essere più economico rispetto all’acciaio; ha anche un prezzo più stabile. Ma sul lungo periodo, quello preso in considerazione dall’analisi del ciclo di vita di un edificio, l’acciaio si dimostra essere un materiale innovativo e all’avanguardia, più sostenibile in termini ambientale ed economico».

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata