Formazione dei giovani: Confindustria Emilia Area Centro investe

La sua ‘Academy’, dedicata a Sostenibilità, Innovazione ed Euro-Progettazione apre le iscrizioni ad un corso da 1.200 ore di formazione pagata per 8 giovani neolaureati.

0
464
formazione dei giovani servizio civile giovani loco con mani

Confindustria Emilia Area Centro apre le iscrizioni al nuovo corso di formazione dei giovani dedicato alle professioni del futuro riservato ai giovani con un’iniziativa di oltre 1.200 ore di formazione pagata, in aula e sul campo, oltre a un intenso programma di attività nelle imprese associate. Pronto per loro un contratto a tempo determinato di 10 mesi.

Tra il 2023 e il 2026, sia imprese che la pubblica amministrazione avranno necessità di 4 milioni di lavoratori di medio e alto profilo nei settori della sostenibilità ambientale e produttiva. Il mercato, però, non riesce ad offrire ad oggi un numero sufficienti di figure con queste competenze e spesso le aziende adattano per questi ruoli manager “prestati” da altre aree di business.

Proprio con l’obiettivo di preparare profili professionali in grado di comprendere e interpretare concretamentele esigenze delle imprese su tematiche di grande attualità e prospettiva come queste, nasce dunque l’“Academy” di Confindustria Emilia Area Centro.

L’iniziativa, che coniuga formazione, testimonianze aziendali e lavoro sul campo, si propone di formare 8 giovani neo-laureati, insegnando loro i principi che regolano il mondo della sostenibilità – ma anche dell’innovazione e dell’euro-progettazione, attraverso corsi dedicati –, dotandoli delle conoscenze e degli strumenti necessari per applicare tali concetti direttamente nel mondo del lavoro e farne un percorso professionale di successo.

I giovani che si candideranno saranno selezionati a seguito dell’invio del curriculum vitae e dopo un colloquio conoscitivo. A coloro che entreranno a far parte del progetto sarà offerto un contratto a tempo determinato di 10 mesi, per 4 giorni settimanali, durante i quali fruiranno di oltre 1.200 ore di esperienze formative: 460 in aula, 150 di attività con le imprese e 600 di lavoro sul campo.

Durante questo periodo, i corsisti avranno modo di imparare a padroneggiare il modello ESG in relazione agli obiettivi del “Green Dealeuropeo 2030-2050, ad implementare una strategia di sostenibilità in azienda al fine di redigere un bilancio di sostenibilità e a conoscere le nuove direttive europee per le imprese (Corporate sustainability reporting directive); ma anche  di capire i possibili approcci all’innovazione aziendale, come gestirla all’interno dell’organizzazione al fine di ottenere risultati, di conoscere le fasi di creazione di una startupe di rendere efficace il dialogo tra startup e imprese. Impareranno, infine, anche come funziona il programma quadro EU per l’innovazione (Horizon Europe), a conoscere i principali strumenti di finanziamento europei per le imprese come RIA, IA, EIC Pathfinder, EIC Accelerator, Programma Life, a validare, valutare e rendicontare un progetto europeo per l’innovazione.

Per candidarsi ala formazione dei giovani entro il 31 agosto 2023 e vedere il programma completo, si rimanda a questo link: https://www.confindustriaemilia.it/academy-home

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata