Estinto il contenzioso tra Baufin Sardegna e il Comune di Olbia

0
176

Nel contenzioso, Baufin Sardegna S.r.l. è affiancata dagli avvocati Damiano Florenzano e Sandro Manica; il Comune di Olbia è assistito dall’avvocato Federico Melis.

La Baufin Sardegna s.r.l., ora BFS s.r.l., ha chiesto al Consiglio di Stato di riformare la sentenza del T.a.r. per la Sardegna n. 84 del 4 febbraio 2019 di rigetto del ricorso da essa proposto per la condanna del Comune di Olbia al risarcimento del danno derivante dal provvedimento del 13 maggio 2013 di decadenza del titolo edilizio n. 42 del 17 febbraio 2012 per decorso del termine annuale assegnato per l’inizio dei lavori.

A sostegno della sua impugnazione l’appellante ha dedotto un unico articolato motivo così rubricato: violazione e falsa applicazione dell’art. 30 c.p.a. e dell’art. 2043 c.c., motivazione omessa, insufficiente e contraddittoria su di un punto decisivo della controversia, travisamento dei fatti e documenti di causa.

Si è costituito in giudizio il Comune di Olbia, eccependo l’inammissibilità e, in ogni caso, l’infondatezza nel merito dell’appello. Con memoria depositata il 28 dicembre 2023, ritualmente notificata, la BFS s.r.l. ha dichiarato di rinunciare all’appello, chiedendo la compensazione delle spese.

Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Terza), definitivamente pronunciando sull’appello, come in epigrafe proposto, dà atto della rinuncia della parte appellante e dichiara estinto il giudizio. Compensa le spese.

Scopri tutti gli incarichi: Damiano Florenzano – Florenzano Damiano Studio Legale; Sandro Manica – Manica Sandro; Federico Melis – Melis Federico;