Ford Focus: ecco il nuovo modello a 20 anni dalla prima generazione

0
1604

Profondamente innovati i contenuti tecnologici del modello e la qualità complessiva della vettura. 

A 20 anni dalla prima generazione e a 16 milioni di esemplari venduti in tutto il mondo (di cui 7 in Europa), Ford Focus inaugura una nuova era per la tecnologia, il comfort e l’esperienza di guida per i clienti europei di auto del segmento C. La vettura è stata sviluppata partendo da un progetto ex-novo che introduce una filosofia di design human-centric che coniuga lo stile emozionale degli esterni con la più funzionale aerodinamica, interni più spaziosi, abbinati a materiali premium, realizzati con attenzione artigianale.

Notevole il salto tecnologico in fatto di assistenza alla guida: dall’Adaptive Cruise Control (ACC) ora disponibile con Stop&Go, Speed Sign Recognition e Lane-Centring per affrontare al meglio il traffico all’Adaptive Front Lighting System con Predictive Curve Light e Sign-based Light, in grado di pre-regolare l’illuminazione dei fari per la massima visibilità, prima di raggiungere una curva, un incrocio o una rotonda, leggendo, per la prima volta, le informazioni della segnaletica stradale, tanto per citare i principali.

Le motorizzazioni disponibili per la nuova Focus includono una versione ottimizzata del tre cilindri benzina EcoBoost 1.0 di Ford (100 e 125 Cv), con la novità della tecnologia di disattivazione di uno dei tre cilindri. I nuovi motori diesel EcoBlue da 1.5 (95 e 120 Cv, entrambi con 300 Nm di coppia) e 2.0 (150 Cv, 370 Nm di coppia) offrono la massima efficienza in termini di consumo di carburante. La nuova trasmissione automatica a 8 rapporti adatta la marcia allo stile di guida e può essere controllata grazie all’elegante ed ergonomica manopola (Rotary Gear Shift Dial) Di serie il cambio è un manuale a sei rapporti.

Disponibile in cinque porte e wagon, la gamma Focus, sarà la più completa di sempre, offerta con esclusive possibilità di personalizzazione, in grado di incontrare le diverse esigenze e preferenze dei clienti. Le versioni disponibili sono la pratica Plus, l’elegante Titanium, la sportiva ST-Line, e l’esclusiva Vignale oltre alla prima versione crossover: la Focus Active riconoscibile dall’assetto rialzato e dai codolini in plastica attorno agli archi ruota.

La Nuova Focus è la prima Ford costruita sulla base della piattaforma C2 globale dell’Ovale Blu, progettata per ottimizzare la reattività dell’automobile in caso di collisione, offrire più spazio all’interno per i modelli mid-size di Ford senza influire negativamente sulle dimensioni esterne, e migliorare l’aerodinamica per una maggiore efficienza nei consumi di carburante. La migliore qualità, quasi artigianale è garantita dall’investimento di 600 milioni di euro dell’Ovale Blu, presso l’impianto di assemblaggio di Ford a Saarlouis, in Germania.

L’estensione del passo di 53 mm permette l’integrazione di uno pneumatico dal diametro più ampio, consentendo alle ruote di essere posizionate più in alto e riducendo in tal modo la percezione visiva della lunghezza e della massa complessiva.

La tecnologia Drive Modes, per la prima volta disponibile su Focus nelle modalità Normal, Sport e Eco consentono di impostare i parametri di acceleratore, cambio automatico a 8 rapporti, sistema EPAS (Electronic Power Assisted Steering) e ACC, per adattarsi allo scenario di guida. Dalla Focus ST-Line ribassata di 10 mm con molle, ammortizzatori e barre stabilizzatrici esclusive, fino alla Focus Active rialzata di oltre 30 mm con sbalzi anteriori e posteriori distintivi, il telaio di ogni declinazione è stato messo a punto per rendere immediatamente riconoscibile il carattere di Focus.