Marcolin Spa ottiene un finanziamento da €50 milioni

0
127

Latham & Watkins e Maisto e Associati hanno assistito Marcolin Spa. Il pool di banche è stato seguito da Linklaters.

Marcolin Spa ha sottoscritto con un pool di banche finanziatrici un nuovo contratto di finanziamento per un importo complessivo pari a €50 milioni al fine di sostenere le proprie esigenze di capitale circolante, investimenti e costi del personale in relazione a stabilimenti produttivi e attività imprenditoriali localizzati in Italia.

La nuova finanza ha potuto beneficiare del sostegno finanziario messo a disposizione dal Governo Italiano con i decreti emanati per far fronte all’emergenza derivante dalla pandemia COVID-19, mediante emissione da parte di SACE della “Garanzia Italia”.

Latham & Watkins ha assistito Marcolin con un team composto dai partner Marcello Bragliani, Stefano Sciolla e Jeff Lawlis e dagli associate Alessia De Coppi, Erika Brini Raimondi, Giorgio Thomson Ignazzi e Maria Cristina Grechi. Maisto e Associati ha assistito la società in relazione agli aspetti fiscali italiani con un team composto da partner Mauro Messi e Stefano Tellarini.

Linklaters ha assistito il pool di banche con un team composto dal partner Andrea Arosio, dai managing associate Diego Esposito e Marco Carrieri e dal junior associate Filippo Nola per gli aspetti banking e dal counsel Fabio Balza e dal trainee Matteo Sturla per gli aspetti fiscali.

Scopri tutti gli incarichi: Marcello Bragliani – Latham & Watkins; Erika Brini Raimondi – Latham & Watkins; Alessia De Coppi – Latham & Watkins; Maria Cristina Grechi – Latham & Watkins; Giorgio Ignazzi – Latham & Watkins; Jeffrey Lawlis – Latham & Watkins; Stefano Sciolla – Latham & Watkins; Mauro Messi – Maisto & Associati; Stefano Tellarini – Maisto & Associati;