Alto Adige terzo nelle Alpi centrali per numero di impianti a fune

Ai primi due posti i land austriaci del Tirolo e Salisburgo. Medaglia di legno al Trentino. Nel 2019, i 360 impianti hanno garantito una portata oraria di circa 538.000 persone. 

0
161
impianti a fune

L’Ufficio funivie della provincia di Bolzano e l’Istituto provinciale di statistica ASTAT, sotto la supervisione di Markus Pitscheider e Johann Zelger, hanno pubblicato la nuova guida che fornisce un quadro sulla situazione degli impianti a fune attivi al 31 dicembre 2019 in Alto Adige, fornendo informazioni sulle caratteristiche strutturali e l’utilizzo.

«Gli impianti a fune svolgono un ruolo fondamentale per la mobilità quotidiana e per il sistema economico altoatesino, in particolare per il settore turistico», afferma l’assessore provinciale alla mobilità, Daniel Alfreider, il quale fa presente come a fronte dell’emergenza epidemiologica e delle restrizioni vigenti, in collaborazione con i rappresentanti del settore e le autorità nazionali, «si sta lavorando per giungere ad un protocollo di sicurezza per la messa in funzione degli impianti durante la stagione invernale. La priorità al momento attuale – aggiunge Alfreider – resta la tutela della salute e l’alleggerimento delle strutture sanitarie».

I 360 impianti a fune in funzione in provincia di Bolzano hanno garantito una portata oraria di complessive 537.938 persone, 6.128 passeggeri in più rispetto al 2018 (+1,2%). Nell’arco degli ultimi dieci anni si registra un incremento della portata oraria del 6,8%, che corrisponde a 1.494 persone all’ora per impianto.

Gli impianti a fune esistenti presentano in media un’età di 22 anni. 12 impianti sono stati realizzati prima del 1970, 44 impianti tra il 1970 e il 1979, 43 impianti tra il 1980 e il 1989, 91 impianti tra il 1990 e il 1999, 99 impianti tra il 2000 e il 2009, e altri 71 dopo il 2010. 

Confrontando la situazione impiantistica con quella delle regioni confinanti delle Alpi centrali, l’Alto Adige si posiziona al terzo posto della classifica. In prima posizione si attesta il Tirolo con 1.012 impianti a fune e una portata oraria di 1.478.417 persone, seguito dal Land di Salisburgo con 542 impianti e una portata oraria di 801.081 persone. A seguire le altre regioni alpine: Trentino, Vorarlberg, e Cantone dei Grigioni.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata